La lavagna letteraria "Il sapore della ciliegia"







                          Foto di Roberto Ponzi - ex vite vita


Iniziativa letteraria - artistica a cura di Ilaria Cino, Lavinia Frati



AGGIORNAMENTI SUL CONCORSO

Il concorso ha avuto un buon riscontro, essendo pervenute opere impegnate che hanno richiesto un attento esame da parte della giuria. 
Ricordiamo, come da bando, che gli autori menzionati di ciascuna sezione verranno contattati dalla redazione per una loro pagina personale sul sito lestanzedicarta.blogspot.it
L'uscita dell'eBook "Il sapore della ciliegia" gratuitamente scaricabile è prevista per giugno 2017.
Si ringraziano tutti gli autori per la partecipazione.

MENZIONI SEZIONE A: SCRITTURA

Annafrancesca Smimmo con la poesia "Fragilità"
Davide Morelli con il racconto "Il fallito"
Paolo Gera con la poesia "Distanza"

Elenco degli autori meritevoli 

Antonio Ciavolino con la poesia "La nostalgia"
Antonio Croce con il racconto "Ogni stagione dà un frutto diverso"
Francesco Picciotto con la poesia "00:34"
Francesco Torlontano con la poesia "Acqua"
Giuliana Campisi con la poesia "Rumore"
Iole Chessa Olivares con la poesia "Vedove"
Marcello Di Gianni con la poesia "Ottobre"
Marialessia De Mitri con la poesia "Mare"
Marilyn Lizzi Rodeano con la poesia "Chimica di due corpi"
Marta Di Fiore con la poesia "Finire?"
Matteo Cotugno con la poesia "Il messaggio"
Michele Nigro con la poesia "Sismologia"
Mita Feri con la poesia "I mendicanti"
Oriano Guglielmi con la poesia "Slow motion"
Roberto Marzano con la poesia "La gabbia"
Sandra De Felice con la poesia " Stagioni d'amore"
Tatiane Janaina Giannelli con la poesia "Orfanotrofio"

MENZIONI SEZIONE B: FOTOGRAFIA

Roberto Ponzi con "Sapore"
Tatiane Janaina Giannelli con "Ombra di velluto"
Roberta Manzin con "Il Richi-Amo"

Elenco degli autori meritevoli

Elisabetta Mattioli con "Bombay"
Sandra De Felice con " La solitudine del mare d'inverno"



**********************


Il sapore della ciliegia è il titolo del film dell'artista iraniano Abbas Kiarostami, Palma d’oro a Cannes nel 1997. Il suo cinema neorealista ha offerto uno sguardo morale sul mondo mantenendo la poeticità del reale, quella forza evocativa e suggestiva della riscoperta della meraviglia.

La ricerca della poesia è presente in tutti i film di Kiarostami, dai paesaggi, ai dialoghi, alle riprese dei dettagli, che se da un lato mostrano l’uomo tra le rovine, nei momenti di maggiore precarietà della vita, dall’altro lo riconsegnano alla vita stessa, riequilibrato nel rapporto con la natura.

Similmente Il sapore della ciliegia verte sullo sconforto esistenziale del protagonista, che percorre un lungo tratto di strada alla ricerca di qualcuno disposto a sotterrare il suo cadavere dopo che si sarà suicidato. A fare la differenza nella sua scelta finale saranno le parole semplici e genuine di un anziano che incontra durante il tragitto. Egli stesso, infatti, confiderà al protagonista di come anche lui una volta pensò di farla finita, appendendo la sua vita ad un albero di ciliegio, e di come la caduta improvvisa di una ciliegia, l’averla rigustata in quel momento così doloroso, lo mosse di nuovo alla vita.

La bellezza del monologo, di cui si riporta un breve estratto, sta proprio nell’elogio della natura, del suo mistero che lo unisce all’uomo, e di come spostando lo sguardo verso un altrove ci si possa ancora stupire e superare le notti oscure:
[… L’acqua fresca del torrente non la vuoi più bere? Lavarti il viso con quell’acqua!
Queste quattro stagioni, le hai mai guardate?
Ogni stagione dà un frutto diverso, d’estate un frutto, d’inverno un altro frutto; arriva l’inverno e c’è un frutto, con la primavera un altro frutto ancora. 
Nessuna madre lascia nel frigo tanta frutta per il figlio..... tutto questo lo vuoi cancellare? Lo vuoi eliminare? Vuoi rinunciare al sapore della ciliegia?...]


Sulla base di queste premesse si invitano coloro che praticano la scrittura e la fotografia al concorso letterario - artistico nazionale "Il sapore della ciliegia" che vuole ospitare opere in grado di far emergere quello sguardo di confine tra "SPERANZA E DESOLAZIONE" che attraversa la vita umana e nelle seguenti modalità/sezioni artistiche indicate:

A) Scrittura
Ciascun autore sceglie una parola a piacere su cui sviluppare il proprio testo tematico inedito (1 poesia, 1 componimento breve in prosa, 1 racconto breve) che avrà come titolo la parola da lui scelta. Non sono previsti particolari limiti di versi e pagine, confidando nella capacità di sintesi degli autori.

B) Fotografia
Ciascun autore partecipa con 1 sola opera preferibilmente inedita e attinente al tema proposto. Sono ammessi dipinti e illustrazioni. Le opere vanno nominate e se vincitrici di concorsi vanno comunicate le relative notizie.

La partecipazione è gratuita. Gli autori posso aderire ad entrambe le sezioni e con una sola opera a sezione.

Gli elaborati vanno inviati mediante e-mail in un unico file (word, pdf, jpeg e in alta risoluzione) all’indirizzo lestanzedicarta@libero.it Nella mail indicare i dati personali (nome, cognome, indirizzo, breve notizia), la sezione a cui si partecipa (A - B o entrambe) e la seguente dicitura"Dichiaro che gli elaborati proposti sono inediti e di mia produzione, non trascritti o copiati da altre sorgenti. Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi  della disciplina generale di tutela della privacy (L. n. 675/1996; D. Lgs. n. 196/2003)"


Il sapore della ciliegia 2017

scadenza 30/04/2017




Agli autori selezionati verrà inviata comunicazione personale. Gli elaborati selezionati verranno riuniti in un sillabario monografico del concorso in formato e-Book che sarà scaricabile dal sito e diffuso gratuitamente. Per ciascuna sezione (A,B) verranno segnalati tre autori che avranno la pubblicazione di una pagina sul sito con note bibliografiche e una propria opera (testo e/o fotografia). 
L'uscita dell'e-Book gratuito è prevista a giugno 2017 e sarà dedicato all'arte di Abbas Kiarostami, al giovane friulano  Michele che ha lasciato la sua testimonianza nella lettera "Appartengo ad una generazione perduta" e a quanti tra scrittori e poeti italiani hanno prematuramente ceduto alla disillusione.



Notizie sugli aggiornamenti saranno consultabili:
Pagina FB https://www.facebook.com/Lestanzedicarta/
Evento FB https://www.facebook.com/events/204200193394808/
sul sito http://lestanzedicarta.blogspot.it/

La partecipazione implica l'accettazione del presente regolamento. Iniziativa letteraria - artistica e giudizio insindacabile sulle opere a cura di ILARIA CINO LAVINIA FRATI



              Home Page  


-----------------------