Giovanna Olivari





NARCISO

Mi specchio nel lago
m’allungo. Di cielo
uno spicchio s’allenta.

L’azzurro sussurra
altro azzurro. Di sogni
si spacca lo stagno.

E muto sembianza
non visto. Nei cerchi
del lago mi cerco.















–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Da "Come l'acqua grigia" eBook n.5 Ediz. I quadreni di Erato

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––

Giovanna Olivari Sono nata e vivo a Genova. Laureata in Lettere Moderne, ho insegnato nella Scuola Media. Poeta e attrice, amo giocare con le parole, seguirne il ritmo, entrare nelle loro metamorfosi. Amo dare la mia voce alle cose che scrivo. Scrivo poesie, haiku, favole, monologhi, che si trovano pubblicati in diverse raccolte antologiche, e-Book, tra cui "I quaderni di Erato", "Voci di poesia", "Luoghi di parole", "Il Federiciano 2015", "Divergentemente 2015", "Genova canta il tuo canto" 2015 ed Zona, in riviste, tra cui "Illustrati", ed inseriti in spettacoli di teatro-canzone. Ho collaborato col Circolo Letterario "Banchina". Faccio parte del gruppo di Poeti di Genova Voci. Ho partecipato e partecipo a numerosi eventi, spettacoli, reading, festival, mostre. Ho ricevuto diversi "attestati di merito", "menzioni" e "segnalazioni". Nel 2015 ho pubblicato, autoprodotto a tiratura limitata, il libro-oggetto "INFERNO-INTERNO. Parole Immagini Emozioni" (trailer su youtube)