Caterina Letizia Izzo





PER TE

Le tue parole
Dense di altre parole,
Rimbalzano
Nelle stanze vuote
Del mio cuore...
Imperiose aprono porte,
Mi cercano,
Si aspettano
nel peso della lontananza,
Le mie parole
Diventano mani,
Cuore
Passi veloci:
Il vento improvviso
ha sollevato la tempesta
Ma per noi
Il tempo è già fuggito.










–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––






Caterina Letizia Izzo Napoletana, fiera della mia città e del mio paese. Scrivo poesie e racconti da quando avevo 15 anni (ora ne ho 67); ho due figli; sono un animalista ed ambientalista convinta. Sono in pensione, ho insegnato matematica e scienze. Ho svariati interessi.