Annalisa Scialpi






DISTANZA INFINITESIMALE

Dove sei stato,
in quale lido o discarica di cose
mai dette hai sepolto
la tua rabbia?

La strada é impervia.

Stretto il sentiero.
I glicini han ceduto il candore,
arenati su grate di filo metallico
fatte per sedare ogni voglia vera
di respirare, correre, andare.

Dove sei stato?


Non hai saputo capire

          eppure il  passo era breve –
quanta distanza passa
dall’Essere al divenire.

Hai replicato,

come una pellicola incantata,
sogni corrotti
di un padre stanco;

te li sei presi senza fiatare

senza cercare – delitto! –
di capire
la distanza infinitesimale
tra te
e il mare. 










–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
Annalisa Scialpi è nata e vive a Martina Franca. Dal 2007 è risultata vincitrice ai Premi di Poesia:" San valentino in versi" di San Vito dei Normanni (Br), 2007; "Il Faro di San Pietro Vernotico (Br), 2007; "Una poesia nel cassetto" indetto dall'Associazione Artistica Flanerì di Roma, 2011. Concorso Nazionale di Poesia nell'ambito del festival dell'Immagine di Martina Franca, 2014. Concorso di poesia Memorial Alessandro Caroppo di San Pietro Vernotico (Br), 2015, finalista. Premio Nazionale di Letteratura Contemporanea indetta da Laura Capone Editore, 2015, vincitrice ex aequo. Dal 2007 ha pubblicato racconti e poesie in riviste e in numerose antologie poetiche, tra cui "L'amore ai tempi della collera", Lietocolle, Como, 2014; "Isabella Morra e il mio mal superbo", la Vita Felice, Milano, 2015. Ha presentato e recensito le opere del poeta Giuseppe Goffredo "Contrade madri di aprile", 2007; "Canto e oblio", 2010; "Nessuna solitudine è più vera dell'azzurro dopo ogni spavento", 2016.  Nel 2011 ha pubblicato la sua prima raccolta "Del mio sangue ti aspersi", Aletti Editore, Villalba di Guidonia, Roma, seguita da "Canto terrestre", Gruppo Editoriale L'espresso, Roma, 2014; "Canzoni tristi di speranza", Gruppo Editoriale L'espresso, Roma, 2015; "Coccì e altre storie, storie per l'infanzia",  Gruppo Editoriale L'espresso, Roma, 2015. Collabora come autrice con l'Associazione Culturale "LaRecherche" e nel 2016 ha fondato il gruppo in rete "Poesia e antipoesia" e "Letteratura viva".